Gli pneumatici Nokian Tyres sono i più veloci sul ghiaccio:

Nuovo record del mondo di 331,61 km/h!

Il nuovo record mondiale di velocità per automobili sul ghiaccio è stato stabilito dal test driver di Nokian Tyres, Janne Laitinen, che ha raggiunto i 331,610 km/h sul Golfo di Botnia ad Oulu, in Finlandia. Il record è stato battuto il 6 marzo su un tratto ghiacciato di 14 km con temperature particolarmente rigide. Il produttore leader di gomme invernali ha montato sull'auto che ha battuto il record pneumatici chiodati Nokian Hakkapeliitta 7 (255/35R20 97 T XL). 

La velocità estrema mette in evidenza l'importanza di gomme di alta qualità, poiché esse rappresentano l'unico punto di contatto del veicolo con la superficie di guida. Quando si guida su strade ghiacciate a velocità estremamente elevate, le gomme devono fornire un'aderenza ottimale, un'eccellente resistenza strutturale e maneggevolezza adeguate all'elevata potenza della vettura. 

Queste caratteristiche sono indispensabili per l'accelerazione. Quando un'auto viaggia a 331 km/h percorre oltre 92 metri al secondo. A tale velocità le gomme subiscono una pressione enorme e il loro diametro può aumentare di 15-20 mm. Man mano che la resistenza dell'aria aumenta, è necessaria una maggiore trazione per prendere velocità.

"Testare i nostri limiti può insegnarci cose nuove, che avranno le loro ripercussioni su tutti i nostri prodotti"
Matti Morri, Responsabile del servizio di assistenza tecnica, Nokian Tyres plc

"I test effettuati sulle auto lanciate ad alta velocità in condizioni meteorologiche estreme sono molto importanti per lo sviluppo dei nostri pneumatici invernali. Testare i nostri limiti può insegnarci cose nuove, che avranno le loro ripercussioni su tutti i nostri prodotti", spiega Matti Morri, Responsabile del Servizio di assistenza tecnica di Nokian Tyres.

L'Organizzazione del Guinness World Record stabilisce delle regole precise per il record mondiale di guida su ghiaccio. Il tempo di percorrenza della distanza di un chilometro è rilevato su entrambe le direzioni del percorso; il tempo del record mondiale è quindi stabilito calcolando la media dei due risultati. Alla partenza, il veicolo viene spinto al massimo. Il ghiaccio deve essere naturale, quindi non deve essere stato battuto in precedenza, né trattato con alcun agente chimico. Gli pneumatici devono essere disponibili in commercio e omologati per il traffico stradale nel paese in cui si svolge la competizione per il record mondiale.