Menu

Regolamenti sugli pneumatici invernali in Europa

I regolamenti relativi all'uso di pneumatici invernali variano da paese a paese. Ci sono alcuni paesi in Europa, come il Regno Unito e la Danimarca, dove la legge non regola affatto il loro uso.

Nella maggior parte dei casi, tuttavia, gli pneumatici invernali devono essere utilizzati durante un certo periodo o quando le condizioni climatiche sono chiaramente invernali. L'uso di catene per pneumatici è richiesto su alcuni tratti stradali e in aree specifiche.

Regolamenti sugli pneumatici invernali in Europa


Durante la guida in inverno, i conducenti devono studiare attentamente le normative del paese di destinazione in anticipo per evitare interruzioni causate dall'uso di pneumatici sbagliati.

Marcature dei pneumatici

In Europa, a seconda del paese e della situazione, è possibile utilizzare pneumatici invernali chiodati o non o pneumatici quattro stagioni.

I pneumatici invernali sicuri, sia chiodati che non, recano il simbolo Snowflake (un fiocco di neve racchiuso in un profilo di montagna a tre cime), che sostituisce sempre più la marcatura attuale dei pneumatici invernali (M + S).

Oggi il marchio M + S non è più sufficiente in paesi come la Germania, dove la definizione legale di uno pneumatico invernale obbligatorio è il simbolo Snowflake. Anche il marchio M + S sta venendo sostituito dal simbolo Snowflake nei paesi nordici.

Regolamenti sugli pneumatici invernali in Europa

Pneumatici non chiodati o chiodati?

Gli pneumatici invernali non chiodati progettati per le condizioni dell'Europa centrale sono una scelta eccellente per le condizioni invernali più miti e piovose del continente. Nei paesi nordici, l'inverno è in genere molto più duro, e sulle strade ci possono essere neve, ghiaccio e acqua fredda. Questo richiede pneumatici non chiodati progettati per condizioni nordiche. I pneumatici sicuri non chiodati per le condizioni sia dell'Europa centrale che nordica recano il simbolo Snowflake. Per aiutare i consumatori a distinguere i pneumatici invernali nordici non chiodati dalle loro controparti europee, è attualmente in fase di sviluppo una marcatura specifica "Ice Grip" da parte dell'industria di pneumatici.

Gli pneumatici invernali chiodati sono popolari nei paesi nordici ma assolutamente vietati in Germania e Polonia, ad esempio. In alcuni paesi, le auto con pneumatici chiodati hanno limiti di velocità speciali e l'uso dei chiodi deve essere segnalato sull'auto.

Catene a bordo

In alcuni paesi europei, su alcune strade, l'uso di catene per pneumatici è raccomandato e persino obbligatorio. Ad esempio, è possibile incontrare segnali stradali che indicano catene di pneumatici obbligatorie nelle regioni montuose ripide dell'Austria e della Svizzera. In altri luoghi, è sufficiente avere le catene del pneumatico a bordo.

La profondità minima del battistrada per gli pneumatici invernali nella maggior parte dei paesi europei è di 3 mm. Nokian Tyres raccomanda di cambiare i pneumatici invernali quando rimangono 4 millimetri di battistrada. La maneggevolezza degli pneumatici è gravemente degradata sotto questo livello.

Richiedi pneumatici invernali sulla tua auto a noleggio

Affittare un'auto una volta arrivati a destinazione può essere una soluzione adeguata se non hai voglia di guidare per tutto il tragitto. Quando prenoti un veicolo, dovresti chiederne uno con pneumatici invernali. Alla fine, il proprietario dell'auto è il responsabile, garantendo che l'auto sia adeguatamente equipaggiata per l'inverno.

Trova lo pneumatico più adatto a te

Guarda la mappa qui sotto per scoprire l'uso degli pneumatici invernali nei diversi paesi. Ulteriori informazioni sui regolamenti degli pneumatici sono disponibili sui siti Web delle associazioni automobilistiche locali.

Regolamenti sugli pneumatici invernali in Europa