mer settembre 22 01:46 2021 per categorie Comunicazioni, Notizie aziendali

Esistono due tipi di rumorosità degli pneumatici: l'etichetta dello pneumatico ne considera solo uno

Il livello di rumorosità è uno dei fattori chiave che influenzano il comfort di guida. Con l'aumentare della popolarità delle auto elettriche silenziose, sempre più automobilisti si sono interessati alla rumorosità degli pneumatici. Il rumore di rotolamento esterno e il rumore interno sono cose diverse, ma è possibile ridurre entrambi mantenendo auto e pneumatici in buone condizioni. Nokian Tyres considera attentamente l'aspetto della rumorosità nel suo reparto Ricerca & Sviluppo e nei suoi test.

Quando si acquistano nuovi pneumatici, è molto difficile sapere quale delle opzioni disponibili è anche quella più silenziosa per il proprio veicolo. La rumorosità degli pneumatici è influenzata da diversi fattori, come il modello e il tipo di veicolo, i cerchi, la mescola di gomma, la strada, la velocità di guida e persino il meteo. Ci sono differenze anche tra auto simili ed è possibile fare confronti solo in situazioni in cui la stessa auto viene utilizzata in condizioni identiche.

Tuttavia, si possono fare alcune ipotesi generiche: più morbida è la miscela del battistrada, maggiore è la probabilità di ridurre il rumore. Inoltre, gli pneumatici di alto profilo sono generalmente più comodi e silenziosi da guidare rispetto alle alternative di basso profilo.

L'etichetta europea dei pneumatici indica il livello di rumorosità di quelli estivi e invernali. Questa etichetta, tuttavia, si riferisce solo al rumore esterno di rotolamento: il rumore esterno e quello interno possono anche essere diametralmente opposti e la riduzione di uno può far aumentare l'altro.

"Quello che si sente all'interno del veicolo è una combinazione di molti fattori. La rumorosità dello pneumatico deriva dal suo contatto con la strada: la ruvidità fa vibrare il corpo dello pneumatico mentre rotola sulla superficie stradale. Da lì, la vibrazione viaggia attraverso lo pneumatico, il cerchio, e altre strutture del veicolo fino all'abitacolo, dove parte di essa si trasforma in suono udibile", afferma Hannu  Onnela,  Senior Development Engineer di Nokian Tyres.

I test richiedono sia strumentazioni che fattori umani

Finora, Nokian Tyres ha eseguito test di rumorosità sulla sua pista situata a Nokia. Il nuovo centro di test completato a Santa Cruz de la Zarza, in Spagna, ha una pista "comfort road" di 1,9 chilometri che offre migliori opportunità di effettuare test rispetto al passato. Le strutture presenti in Spagna consentono di testare pneumatici su diversi tipi di asfalto e strade accidentate, nonché di attraversare strade lastricate.

"Le strumentazioni non ci dicono tutto ciò che dobbiamo sapere, quindi eseguiamo anche molti test soggettivi basati sulla valutazione umana. È importante scoprire se un rumore è fastidioso, anche se un misuratore non è in grado di rilevarlo", spiega Hannu Onnela.  

Progettare pneumatici significa sempre trovare il miglior compromesso possibile; cambiare una caratteristica altererà anche le altre in qualche modo. La sicurezza è la priorità numero uno, ma gli sviluppatori cercano anche di mettere a punto le altre caratteristiche per ottenere il miglior risultato possibile.

"I prodotti per i diversi mercati enfatizzano caratteristiche diverse. Gli pneumatici invernali per l’Europa Centrale sono più silenziosi di quelli estivi, sebbene gli pneumatici invernali dei Paesi Nordici tendano ad essere più silenziosi a causa del battistrada ancora più spesso e della mescola del battistrada più morbida rispetto a quelli invernali prodotti per l’Europa Centrale. Le caratteristiche di rumorosità interna dello pneumatico vengono enfatizzate quando l'auto viene comunemente utilizzata a velocità di 50-100 km/h " afferma Olli Seppälä, Head of R&D.

Anche l'usura riduce la rumorosità degli pneumatici

Poiché la stagione del cambio gomme è alle porte, i conducenti dovrebbero notare che cambiare gli pneumatici ci rende sensibili al rumore. I vecchi pneumatici hanno uno spessore del battistrada più ridotto, che crea un sottofondo sonoro diverso rispetto ai nuovi pneumatici con un battistrada più robusto.

Gli automobilisti in una certa misura possono influenzare la rumorosità degli pneumatici. Innanzitutto, bisogna assicurarsi che auto e pneumatici siano a posto. Ad esempio, se la geometria delle sospensioni non rientra nelle specifiche del produttore, causando angoli di sterzata errati, gli pneumatici si consumeranno in modo non uniforme e genereranno ulteriore rumore. Inoltre, anche se le ruote sono correttamente allineate, è necessario ruotare gli pneumatici in modo che si logorino più uniformemente possibile.

Regolare la pressione di gonfiaggio può anche influire sulla rumorosità degli pneumatici. Si possono quindi fare dei tentativi variando il livello di pressione. Hannu Onnela ha anche un suggerimento riguardante la strada: "Se si vedono due solchi sulla strada, si può provare a guidare parallelamente a loro per un'esperienza sonora più confortevole".

Download immagini e infografiche

Per saperne di più:

Ricerca e sviluppo

 

Per maggiori informazioni:

Ufficio Stampa Nokian Tyres in Italia
nokiantyresitaly@webershandwickitalia.it

Zuzana Seidl, PR Manager Nokian Tyres CE, 00420 603 578 866,
zuzana.seidl@nokiantyres.com