gio luglio 14 01:54 2022 per categorie Comunicazioni, Notizie aziendali

Godersi l’estate in camper: massimizzare sicurezza, resistenza e durata degli pneumatici per furgoni attraverso la pressione corretta e l’attenzione alla loro struttura e conservazione

La bassa pressione degli pneumatici per furgoni e camper è una causa molto comune di danneggiamento, poiché non tutti sanno che questo tipo di pneumatici richiede una pressione più alta del normale. Mantenere la pressione a un livello sufficiente migliorerà la sicurezza nel traffico e prolungherà la durata dello pneumatico. Anche la struttura degli pneumatici e la loro corretta conservazione tra una stagione e l'altra influisce sulla loro durata.

Quest'estate, molti vacanzieri attraverseranno in camper tutto il Paese per raggiungere destinazioni interessanti. Pneumatici resistenti e in buone condizioni renderanno i loro viaggi facili, comodi e sicuri.

"Molto spesso, i danni strutturali e quelli ai talloni degli pneumatici per furgoni sono causati da una pressione troppo bassa in proporzione al carico. La pressione troppo bassa provoca una flessione eccessiva dello pneumatico sotto carico, che a sua volta ne riscalda il corpo, consumandolo più velocemente" afferma Matti Morri, Technical Customer Service Manager di Nokian Tyres.

 

Comfort e guida più green 

Molti sono sorpresi dalla maggior pressione di gonfiaggio richiesta per gli pneumatici di furgoni e camper. Morri cita la misura comune di 235/65R16 C come esempio.

"In questa misura, il carico massimo richiede una pressione di 575 kPa. Per fare un confronto, gli pneumatici per autovetture nella misura 205/55R16 hanno di solito pressioni raccomandate di 220-230 kPa. La pressione raccomandata per i diversi carichi è solitamente indicata sul montante della portiera lato guida o sul coperchio del serbatoio del carburante" spiega Morri.

Oltre che sulla durata degli pneumatici, la pressione influisce anche sulla sicurezza, sull'economia e sull'ecocompatibilità della guida. Una pressione di gonfiaggio troppo bassa rende lo pneumatico più difficile da controllare in situazioni estreme, aumenta il consumo di carburante e ne riduce significativamente la durata. Quando la pressione è corretta, lo pneumatico è comodo e silenzioso da guidare. Infine, è consigliabile controllare la pressione degli pneumatici almeno una volta al mese.

Oltre alla pressione più elevata, è necessario prestare attenzione anche alla scelta delle valvole degli pneumatici per furgoni, per assicurarsi che corrispondano ai livelli di pressione utilizzati. Morri consiglia di utilizzare valvole in metallo.

 

Le fibre utilizzate nell'aviazione rafforzano anche gli pneumatici

I normali pneumatici per autovetture vengono talvolta utilizzati su furgoni e camper, tuttavia Morri ritiene che sia estremamente importante utilizzare pneumatici di categoria C, progettati appositamente per i furgoni.

"Negli pneumatici per furgoni, la struttura, il pacchetto di cinture sotto il battistrada e le mescole di gomma sono più resistenti e adatte a un uso più intenso rispetto ai normali pneumatici per autovetture. In pratica, gli pneumatici C si riscaldano meno sotto carico, riducendo così il rischio di danni " dichiara Morri.

Quando si scelgono gli pneumatici per furgoni, è necessario prestare attenzione anche ai materiali utilizzati e alla loro durata. Gli esclusivi fianchi rinforzati in aramide offrono una resistenza speciale agli pneumatici per furgoni di Nokian Tyres, basti pensare che per esempio la fibra aramidica è utilizzata anche nell'industria aerospaziale e della difesa.

" L'aramide protegge lo pneumatico da danni costosi e pericolosi e può persino aiutare a evitare alcuni danni, ad esempio i fianchi rinforzati in aramide resistono meglio agli urti e ai tagli provocati da buche e marciapiedi " continua Morri.

 

Quando si cambiano gli pneumatici, meglio controllare anche le condizioni del battistrada

Quando si cambiano gli pneumatici, è necessario controllare la pressione di gonfiaggio e le condizioni del battistrada. La legge stabilisce che gli pneumatici estivi debbano avere una profondità del battistrada di almeno 1,6 millimetri; in pratica, però, le caratteristiche di sicurezza dello pneumatico saranno sostanzialmente compromesse quando la profondità del battistrada sarà scesa a 4 millimetri, con un conseguente aumento del rischio di aquaplaning ed estensione dello spazio di frenata sul bagnato.

"Per chi guida molto, la rotazione degli pneumatici durante la stagione è un buon modo per garantire una maggiore durata e un'usura più uniforme. Le ruote motrici di solito si consumano più rapidamente delle ruote libere, quindi la rotazione degli pneumatici dalle ruote motrici a quelle libere uniformerà l'usura e massimizzerà la durata del treno di pneumatici. Questo piccolo sforzo con la rotazione degli pneumatici permetterà un grande risparmio in termini di spesa", spiega Morri.

Anche le condizioni di conservazione degli pneumatici influiscono sulla loro durata. Tra una stagione e l'altra, gli pneumatici devono essere conservati al chiuso in un luogo fresco, buio e asciutto, per evitare che i raggi UV o le temperature di conservazione non corrette influiscano sulla mescola di gomma dello pneumatico. 

"I depositi per pneumatici sono oggi una scelta molto diffusa poiché garantiscono le corrette condizioni di stoccaggio e il servizio include comunemente il lavaggio e l'ispezione degli pneumatici", dichiara Morri.

 

Per saperne di più: 

Nokian Tyres estende l’uso della tecnologia Aramid agli pneumatici per furgoni e camper

 

Download immagini 

 

Per maggiori informazioni:

Jaroslav Nálevka, PR Consultant, 00420 725 865 874,

jaroslav.pr.ext@mccann.cz

 

Zuzana Seidl, PR Manager Nokian Tyres CE, 00420 603 578 866,

zuzana.seidl@nokiantyres.com